Short duration

"Meno incertezza, volatilità attenuata e maggiore liquidità."

Cosa sono le obbligazioni short duration?

Le obbligazioni short duration sono generalmente obbligazioni con breve scadenza residua. In AXA IM includiamo in questa categoria i titoli con scadenza non superiore a 5 anni. Le obbligazioni a breve termine in genere sono caratterizzate da una minore incertezza, in quanto il rimborso del capitale è meno lontano nel tempo e, pertanto, il reinvestimento può avvenire prima. Ma la duration è qualcosa in più della semplice scadenza residua

Scadenza e duration
La scadenza residua di un titolo rappresenta il numero di anni residui prima di ottenere il rimborso del capitale investito. La duration, per contro, tiene conto della scadenza residua, ma anche dei tassi cedolari e del rendimento. Se si considerano anche le cedole, la duration dell'obbligazione (espressa in numero di anni) è sempre inferiore agli anni di scadenza residua. In generale, le obbligazioni con scadenza residua inferiore o con cedole più elevate sono quelle con la duration più breve. Le obbligazioni di breve durata sono un ottimo strumento per la creazione di reddito nel breve periodo.

Cosa indica la duration?
La duration indica uno dei principali rischi che caratterizzano gli investimenti nel reddito fisso, ossia il rischio di tasso di interesse. Il calcolo della duration misura la sensibilità del valore dei flussi finanziari futuri alle variazioni dei tassi d'interesse. Più bassa è la duration di un'obbligazione, meno cambierà il suo prezzo al variare dei tassi d'interesse, per cui titoli con bassa duration sono meno esposti al rischio di tasso di interesse.

Perché è utile la duration?
La duration è uno strumento utilizzato per la gestione del rischio nei portafogli obbligazionari. Essa è impiegata dal gestore per confrontare la sensibilità al rischio e la potenziale volatilità di prezzo di obbligazioni con diversi tassi di rendimento, prezzi, cedole e scadenze. Inoltre, a seconda di come il gestore valuta i tassi d'interesse, potrà regolare la duration media del portafoglio, riducendola se prevede un aumento dei tassi (attraverso l'acquisto di obbligazioni con scadenze più brevi), oppure aumentandola se ci si aspetta un taglio dei tassi.

Perché considerare una strategia short duration?

Tradizionalmente, i risparmiatori tendevano a considerare due possibili fonti di reddito a basso rischio: i tassi d'interesse sui depositi bancari o i titoli di Stato emessi dai governi che godevano del miglior merito di credito. Tuttavia, riteniamo che nessuna di queste strategie possa portare ad un reddito adeguato.

Di conseguenza, molti investitori hanno preferito aumentare il livello di rischio alla ricerca di maggiori rendimenti.  Attraverso questa soluzione investitori più prudenti potrebbero essere indotti ad accettare un rischio maggiore del previsto, a fronte di un contesto di mercato dominato dall'incertezza. Le strategie short duration offrono una possibile via per ridurre parte di questa incertezza e la volatilità.

1.
Mitigare l’impatto della volatilità del mercato

L’investimento in short duration, grazie alla sua natura – cioè grazie a una durata più breve – offre minore volatilità e prelievi se confrontato con i più ampi mercati “all maturities”. Questo avviene principalmente perché il prezzo delle obbligazioni prossime alla scadenza tende ad avvicinarsi maggiormente al valore nominale rispetto a quello delle obbligazioni a lunga scadenza, e il valore scontato dei pagamenti della cedola è meno sensibile ai cambiamenti dei tassi d’interesse.

2.
Minor sensibilità al rialzo dei tassi d’interesse

I tassi d’interesse e i prezzi delle obbligazioni si muovono in direzioni opposte, quindi un rialzo dei tassi potrebbe avere un impatto negativo sui prezzi delle obbligazioni. In considerazione della loro durata, le obbligazioni short duration puntano a mitigare le perdite in periodi di tassi d’interesse in rialzo, perché i flussi di cassa derivanti dalle obbligazioni giunte a scadenza possono essere reinvestiti sul mercato a tassi più alti.

3.
Aumentare la liquidità del portafoglio

La strategia short duration è in grado di minimizzare il turnover e può vantare un interessante profilo di liquidità grazie a flussi di cassa regolari dalle obbligazioni giunte a scadenza e al regolare pagamento della cedola. Tenere le obbligazioni in portafoglio fino alla scadenza implica anche minori costi delle transazioni, il che può aumentare i rendimenti sul lungo periodo.

4.
Passo intermedio in categorie d’investimento più rischiose

Gli investitori alla ricerca di migliori rendimenti possono gettare uno sguardo oltre ai confini dei mercati domestici verso l’Asia, l’high yield e i mercati emergenti, dove i prodotti short duration possono offrire un interessante profilo rischio rendimento.

Le nostre strategie short duration

AXA Investment Managers offre una gamma di fondi short duration che ha come obiettivo quello di adattarsi alle esigenze degli investitori, in termini di rendimento più alto o minore esposizione all’inflazione. Le nostre strategie short duration investono in obbligazioni che hanno generalmente maturity o aspettativa di riscatto pari o inferiore a cinque anni, e che cercano di catturare un più alto rendimento con bassa volatilità complessiva. Il risultato sarà un portafoglio con una duration generalmente inferiore ai 3 anni.

Scopri la nostra gamma short duration

AXA Investment Managers offre una gamma di strategie short duration che vi consentiranno di trovare risposte alle vostre esigenze.
IN FOCUS

AXA WF Global Inflation Short Duration Bonds

Le obbligazioni inflation linked di breve termine possono contribuire a proteggere il portafoglio dall’erosione del valore reale degli investimenti e dai movimenti dei tassi d’interesse.

Scopri di più

Articoli correlati

Obbligazioni

US high yield: la volatilità può creare opportunità (Video)

  • A cura di Mike Graham
  • 25 Novembre 2022 (3 min di lettura)
Obbligazioni

High yield short duration: limitare le perdite in fasi di turbolenza del mercato

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 25 Novembre 2022 (5 min di lettura)
Obbligazioni

Investire in inflazione: i rendimenti reali positivi possono essere un’opportunità

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 11 Novembre 2022 (5 min di lettura)
Obbligazioni

Scopri di più sulle nostre strategie obbligazionarie

Esplora la sezione

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.