Panoramica generale

Vogliamo dare ai nostri clienti l'opportunità di investire nella transizione verso un pianeta e una società più sostenibili. Crediamo che le società di gestione possano avere un ruolo chiave in questa transizione, orientando i capitali d’investimento verso imprese e progetti che offrono soluzioni ad alcune delle più grandi sfide del nostro mondo, come il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità e i mutamenti demografici, oltre a rendere possibile una società più equa e sicura.

In che modo l'investimento responsabile può contribuire a un mondo più sostenibile?

Investire in società e progetti che aprono la strada a un'economia più equa e resiliente è un mezzo non solo per accelerare la transizione verso un mondo più sostenibile, ma anche per prendere decisioni d'investimento migliori in termini di potenziali rendimenti finanziari a lungo termine.

A fronte di normative più stringenti e della crescente sensibilizzazione di consumatori e governi, le imprese che non adegueranno il proprio modello di business alla domanda di prassi più sostenibili rischiano di essere messe fuori dal gioco. Al contrario, le imprese consapevoli del proprio impatto e che investono per migliorarsi e offrire soluzioni avranno le migliori prospettive di crescita futura.  Per questo vogliamo esercitare la nostra influenza di leader dell'asset management per spingere le società in cui investiamo ad adottare misure e comportamenti più responsabili.

Il termine Responsible Investing (“RI”) è un concetto di ampio respiro riferito a diversi approcci che ci aiutano a essere partner attivi dei nostri clienti nella transizione verso un'economia globale più prospera e sostenibile.

In pratica, l'investimento responsabile comporta:

  • Integrazione dei fattori ESG (ambientali, sociali e di governance): Utilizzo dei fattori ESG per ottimizzare l’analisi finanziaria di tipo tradizionale, identificando potenziali rischi e opportunità.
  • Esclusioni: Sono le regole che stabiliscono le aree in cui il portafoglio deve evitare di investire, sia per ragioni morali, sia nell’intento di evitare, per quanto possibile, potenziali rischi ESG. Tra i settori esclusi figurano il tabacco e le armi controverse.
  • Impact investing: Concentrazione dei finanziamenti su attività e progetti concepiti con l’obiettivo di produrre intenzionalmente un impatto positivo e misurabile sulla società civile. L’obiettivo perseguito è il bilanciamento tra il rendimento finanziario e la produzione di un impatto positivo e misurabile su aspetti specifici, tra cui il cambiamento climatico.
  • Investimento sostenibile: Definiamo sostenibili i portafogli che pongono i criteri di sostenibilità al centro del processo di selezione titoli e di costruzione del portafoglio. L’obiettivo perseguito è la generazione performance finanziarie, promuovendo al tempo stesso la sostenibilità.

Cosa facciamo per investire responsabilmente?

Il nostro approccio RI poggia su tre pilastri comuni, integrati in tutti i portafogli azionari, obbligazionari e multi-asset di AXA IM Core.

  1. Un quadro di riferimento per dati e ricerca: Integriamo i criteri ESG nelle fasi di ricerca e costruzione dei portafogli, cercando di generare robusti dati quantitativi per guidare l’attività dei gestori. A questi dati si affianca la ricerca qualitativa, che analizza a fondo l’influenza dei temi ESG su diversi asset, settori e aree geografiche.
  2. Esclusioni: Applichiamo le politiche settoriali e gli Standard di AXA IM che escludono l’esposizione a investimenti non conformi ai criteri ESG.
  3. Engagement: Affrontiamo in modo proattivo le attività di engagement e di voto, in modo da individuare potenziali rischi ESG prima che si manifestino.

La nostra offerta

Poiché i criteri ESG sono già integrati nei nostri processi d’investimento in ambito azionario, obbligazionario e multi asset, da dicembre 2021 circa l'85% dei fondi e delle strategie AXA IM Core sono conformi agli Articoli 8 e 9 della Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR)1 , il che significa che soddisfano i requisiti di informativa più stringenti e rigorosi dell’Unione europea per i fondi d’investimento sostenibili.

  • Esclude gli asset non idonei (asset gestiti al di fuori dell’UE e, pertanto, esclusi dall’ambito di applicazione del regolamento). La classificazione dei prodotti è definita sulla base del Regolamento (UE) 2019/2088 relativo all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (“Regolamento SFDR”). Si richiama l’attenzione dei destinatari sul fatto che, a tutt’oggi, gli standard tecnici di regolamentazione (“RTS”) relativi al Regolamento SFDR non sono ancora definitivi e sono ancora in attesa di approvazione e adozione formale da parte della Commissione europea e del Parlamento europeo e del Consiglio. Potrebbero inoltre essere pubblicate altre indicazioni rispetto all'interpretazione del Regolamento SFDR. Seguiamo con attenzione gli sviluppi normativi, consapevoli che la classificazione dei prodotti sarà rivista e potrebbe cambiare con la pubblicazione degli RTS e/o di altre linee guida.
Gamma ACT

Investire con un impatto positivo

Le strategie ACT investono in risposta a criticità ambientali (per il pianeta), sociali (per le persone) o relative a entrambe le dimensioni, spaziando in tutte le asset class di AXA IM Core – azionario, obbligazionario e multi asset.

Scopri di più

Articoli correlati

Sostenibilità

What the Ukraine crisis means for markets – and the fight against climate change

  • A cura di AXA IM Investment Institute
  • 26 Maggio 2022 (5 min di lettura)
Sostenibilità

Gli effetti dell'attenzione ai criteri ESG sui rendimenti obbligazionari nel 2021

  • A cura di William Mahoney
  • 11 Aprile 2022 (5 min di lettura)
Obbligazioni

E se esistesse un’obbligazione con il 5% di rendimento sul mercato oggi?

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 23 Giugno 2022 (5 min di lettura)

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris - Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 - 20122 - Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.