Non solo BTp: diversifica con i corporate a breve duration

  • 07 Novembre 2023 (5 min di lettura)

Se paragoniamo la performance del BTp a quella dei titoli corporate europei o high yield, il suo rendimento risulta meno attraente. Il BTp può essere un ottimo strumento, ma andrebbe affiancato con altre opzioni. Per esempio, con una diversificazione sul mercato obbligazionario, in particolare sulla parte breve della curva dei corporate. Il credito in euro oggi offre agli investitori opportunità di buoni rendimenti.

La volatilità di mercato resta elevata a causa dell’incertezza sulle prossime decisioni delle banche centrali, dopo aver attuato un inasprimento molto aggressivo della politica monetaria in risposta all’inflazione. I rialzi decisi dai banchieri centrali hanno portato volatilità sui mercati dei tassi, spingendo al rialzo i rendimenti e gli spread.

“Non abbiamo certezza che la volatilità dell’inflazione si sia attenuata: mentre prevediamo che in futuro l’inflazione diminuirà, l’imprevedibilità dei prezzi del petrolio e dell’energia potrebbe portare battute d’arresto inaspettate”, commenta Boutaina Deixonne, Head of Euro IG & HY Credit ad AXA IM.

“Questo è il principale rischio di mercato che può influenzare le decisioni delle banche centrali. Per quanto riguarda la recessione, il nostro scenario di base è che l’economia sta decelerando, ma non stiamo entrando in una recessione dura o profonda.”

 

Il credito oggi offre livelli elevati di rendimento

Tuttavia, anche se il contesto macroeconomico resta turbolento, gli investitori possono beneficiare delle attuali condizioni di mercato, senza dimenticare il concetto di diversificazione.

Per esempio, spiega Deixonne, “oggi il mercato del credito offre un rendimento interessante di quasi il 5% per una durata inferiore a 5 anni1 , cosa che non si è verificata negli ultimi dieci anni nel mercato in euro.” In passato, continua Deixonne, “alcune società emettevano obbligazioni allo 0%, ora in media abbiamo cedole intorno al 4% nel segmento investment grade e al 6-7% in quello high yield”1 .

Image

Fonte: AXA IM, Bloomberg, al 31/08/2023. L'indice Euro Credit IG si riferisce all'ICE BofA Euro Credit Index.

 

Un’alternativa al BTp

Il BTp continua ad essere per gli italiani un investimento popolare. Ma se nell’immediato puntare solo sul BTp potrebbe sembrare una buona soluzione, visto il livello di rendimento promesso, nel lungo periodo c’è il rischio di portare a casa rendimenti negativi, specie se l’inflazione – che erode il potere d’acquisto e il valore dei nostri risparmi – dovesse mostrarsi volatile.

Ma questo non è l’unico problema. L’investimento in BTp non è senza rischio. L’Italia ha un debito pubblico enorme, tra i peggiori dell’eurozona. Nel 2024 la corsa del debito proseguirà in un contesto di stretta monetaria contro l’inflazione.

“L’alto indebitamento del settore pubblico, ma anche il fatto che l’Italia non ha sovranità monetaria, avendo delegato alla Bce, sono alcuni dei rischi”, ricorda Alessandro Tentori, CIO di AXA Investment Managers Southern Europe. “I parametri di sostenibilità del debito pubblico sono legati alla traiettoria macroeconomica e un’eventuale recessione dell’eurozona potrebbe portare ulteriore instabilità sulla tenuta del debito pubblico”.

Image

Fonte: AXA IM, Bloomberg, ottobre 2023.

 

Diversificare senza troppi rischi

Meglio quindi sarebbe “affiancare all’investimento in BTp un mix di strumenti, senza prendere troppi rischi in eccesso”, sottolinea Tentori. Per diversificare, bisogna innanzitutto guardare alla scala del rating, verificare se ci sono rendimenti a rischio più interessanti sulle obbligazioni corporate, o high yield. Un altro strumento di diversificazione è la sensitività ai tassi d’interesse, quindi le scadenze (brevi o lunghe) dell’investimento. Il terzo strumento è quello della valuta, dal momento che le obbligazioni vengono emesse in valute diverse.

“Se paragoniamo la performance del BTp con quella dei titoli di Stato di altri paesi europei, da inizio anno l’Italia ha performato molto bene con un total return dell’1,7% a settembre”, nota Tentori. “Tuttavia, se la paragoniamo con i corporates europei o con l’High Yield europeo, il discorso cambia” (vedi grafico).

Image

Fonte: AXA IM, Bloomberg, al 29 settembre 2023.

 

Prudenti sulla duration

Tra gli strumenti che si potrebbero affiancare al BTp, una opzione possibile è di guardare alla parte breve della curva del credito europeo, per cercare di mitigare il rischio di tasso.  

AXA WF Euro Credit Short Duration è un Fondo gestito attivamente che investe in obbligazioni corporate europee Investment Grade (IG) sulla parte breve della curva. Come gestori di obbligazioni e in questo caso di obbligazioni corporate, ad AXA IM siamo molto attenti a costruire dei portafogli con un basso rischio, che evitino il rischio di default e che siano liquidi. Quindi comprando solo obbligazioni di alta qualità con una scadenza breve (con duration inferiore ai tre anni), riusciamo ad avere un maggiore controllo. Per questo la strategia è adatta a investitori prudenti.

“Quando guardiamo allo spazio IG, cerchiamo aziende con un buon EBITDA, una buona visibilità sulla generazione di flussi di cassa, leva finanziaria e liquidità soddisfacenti, che è ciò che vediamo oggi”, spiega Deixonne, che gestisce la strategia. “Sul fronte tecnico, la domanda è elevata grazie a rendimenti interessanti e prevediamo che ciò possa continuare per i prossimi 12 mesi”.

 

Tre motivi per investire in AXA WF Euro Credit Short Duration

  1. Sempre liquidi. Ogni anno il 20% del fondo va a scadenza e rimborsa cash.
  2. Circa metà della volatilità del mercato. Avremo una partecipazione un po’ ridotta alle fasi di rialzo del mercato, ma anche una partecipazione ridotta alle fasi di ribasso. E se i tassi salgono, reinvestiamo a un rendimento superiore.
  3. Evitare i default. Investendo nel breve è più facile stimare la solidità delle aziende ed evitare i default.
Image

Fonte: AXA IM, a solo scopo illustrativo.

  • Rm9udGU6IEFYQSBJTSwgQmxvb21iZXJnLCAyNCBvdHRvYnJlIDIwMjMu
  • Rm9udGU6IEFYQSBJTSwgQmxvb21iZXJnLCAyNCBvdHRvYnJlIDIwMjMu

Visita il nostro Fund Center

Obbligazioni
AXA WF Euro Credit Short Duration

Per ulteriori informazioni sul prodotto (performance, documenti correlati, ecc.), visita il nostro Fund Center.

Scopri di più

Ti potrebbe interessare

Obbligazioni

Webinar con Benoit de Laval - 30 novembre 2023

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 30 Novembre 2023 (15 min di lettura)
Obbligazioni

Webinar con Boutaina Deixonne - 16 novembre 2023

  • A cura di Boutaina Deixonne
  • 17 Novembre 2023 (15 min di lettura)
Obbligazioni

Perché le turbolenze di mercato hanno creato opportunità per il credito europeo

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 20 Ottobre 2023 (5 min di lettura)

    Informazioni importanti

    I fondi menzionati fanno capo ad AXA WORLD FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese UCITS IV approvata dalla CSSF, iscritta al "Registre de Commerce et des Sociétés" con numero B. 63.116, avente sede legale al 49, avenue J.F Kennedy L-1885 Lussemburgo, armonizzata ai sensi della direttiva 2009/65/CE le cui azioni sono ammesse alla commercializzazione in Italia. La Società è gestita da AXA Investment Managers Paris, società di diritto francese, con sede legale in Tour Majunga - La Défense 9 - 6, place de la Pyramide - 92800 Puteaux, iscritta al Registro delle imprese di Nanterre con il numero 353 534 506, e società di gestione di portafogli autorizzata dall’AMF con n. GP 92-008 in data 7 aprile 1992.

     

    Rischi principali

     

    • Rischio di credito: il rischio che gli emittenti di titoli obbligazionari detenuti dal Fondo non adempiano ai propri obblighi di rimborso o subiscano un abbassamento del proprio rating di credito, con conseguente riduzione del valore patrimoniale netto.
    • Rischio di liquidità: Rischio di liquidità ridotta in alcune condizioni di mercato, che potrebbe esporre il fondo a difficoltà rispetto alla valorizzazione, all'acquisto o alla vendita di tutte le sue attività o di una loro parte, con potenziale impatto sul valore patrimoniale netto.
    • Rischio di controparte: rischio di fallimento, di insolvenza o di inadempimento di una delle controparti del fondo, che comporterebbe un mancato pagamento o una mancata consegna.
    • Impatto di tecniche quali i derivati: alcune strategie di gestione comportano rischi specifici, come il rischio di liquidità, il rischio di credito, il rischio di controparte, i rischi legali, il rischio di valutazione, il rischio operativo e i rischi connessi agli strumenti sottostanti. L'uso di tali strategie può comportare il ricorso alla leva finanziaria, che può amplificare l'effetto delle oscillazioni di mercato sul Fondo, con un elevato rischio di perdite.
    • Rischio geopolitico: L'investimento in titoli emessi o quotati in diversi paesi può comportare l’applicazione di diverse norme e regolamenti (contabili, di revisione e di informativa finanziaria, procedure di regolamento e compensazione, tassazione dei dividendi…). Gli investimenti possono risentire delle oscillazioni dei tassi di cambio, di modifiche delle leggi applicabili o di restrizioni degli investimenti, di variazioni delle normative sul controllo dei cambi o della volatilità dei prezzi.
    • Rischio connesso ai titoli ad alto rendimento: Alcuni dei titoli ad alto rendimento che deteniamo in portafoglio possono comportare un livello più elevato di rischio di credito e di mercato; questi titoli sono infatti soggetti al rischio che l'emittente non riesca a rispettare i propri impegni di rimborso del capitale e degli interessi (rischio di credito), oltre agli effetti della volatilità dei prezzi dovuta a diversi fattori, tra i quali le oscillazioni dei tassi d'interesse, la percezione della solvibilità dell'emittente da parte del mercato e la liquidità generale del mercato.

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione. Maggiori informazioni sulla politica dei reclami di AXA IM sono al seguente link: https://www.axa-im.it/avvertenze-legali/gestione-reclami. La sintesi dei diritti dell'investitore in inglese è disponibile sul sito web di AXA IM https://www.axa-im.com/important-information/summary-investor-rights.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 - 20122 - Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2023 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.

    Contenuto riservato ad investitori professionali

    Questa sezione del sito potrebbe contenere informazioni non appropriate e di non immediata comprensione per gli investitori retail. Confermo di essere un investitore professionale, come definito dall'art. 35 della Delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018, di essere in possesso delle conoscenze e dell’esperienza di investimento necessarie associate a tale profilo.