• AXA IM Italia
  • Inflazione: come navigarla senza esporsi troppo ai tassi

Inflazione: come navigarla senza esporsi troppo ai tassi

  • 18 Novembre 2021 (5 min di lettura)

Aumento dell’inflazione, normalizzazione della politica monetaria, possibile rialzo dei tassi. Come muoversi in questo contesto di mercato? Le obbligazioni inflation linked a breve scadenza possono contribuire a proteggere il portafoglio dall’erosione del valore reale degli investimenti e dai movimenti dei tassi d’interesse.

 

La corsa dei prezzi non si ferma. Negli Stati Uniti l’inflazione è salita a +6,2% a ottobre (dati del Bureau of Labor Statistics), più delle previsioni. Si tratta anche dell’aumento più alto degli ultimi trent’anni.

“È molto più alta di quanto ci aspettassimo, e si sta anche dimostrando più persistente del previsto,” commenta Jonathan Baltora, Head of Sovereign, Inflation and FX di AXA Investment Managers.

“Nell'area dell'euro la situazione è molto simile – continua Baltora – A fine 2021 l'inflazione potrebbe avvicinarsi al 4,5%. Insomma, siamo davanti a un tasso d'inflazione più alto del previsto, e la fase inflazionistica sta anche durando più a lungo.”

Verso una normalizzazione della politica monetaria

Le politiche monetarie espansive di questi anni hanno portato a un forte calo dei tassi d’interesse, scesi a zero. Le banche centrali per ora hanno deciso di tollerare un’inflazione più alta che in passato e si aspettano ancora che sia transitoria. Questa transitorietà è legata al fatto che l'inflazione è alimentata dalla riapertura delle economie post-Covid 19 e dall’intervento monetario e fiscale senza precedenti.

Ma se l’inflazione resterà alta ancora a lungo, le banche centrali dovranno intervenire e un rialzo dei tassi sarà inevitabile. La Federal Reserve americana ha deciso di affrontare le incognite legate alla normalizzazione della politica monetaria, seguita da quasi tutte le banche centrali. Ma prima di toccare i tassi d’interesse, vuole attendere ulteriori miglioramenti nell’occupazione. Contrariamente alle attese, nemmeno la Banca d’Inghilterra è intervenuta sui tassi, per ora. Quanto alla Banca centrale europea, ha indicato che probabilmente anche nel 2022 non ci saranno le condizioni per un rialzo dei tassi.

Insomma, si va verso la normalizzazione ma non è previsto nessun intervento immediato sui tassi.

Quale strategia per questo contesto?

La nostra strategia preferita per questo momento unisce due aspetti: catturare l’inflazione senza detenere però emissioni con lunghe scadenze, quindi “focalizzandosi solo sulla parte breve della curva dei linkers, senza avere troppa esposizione sulla duration”, spiega Baltora.

AXA WF Global Inflation Short Duration Bonds è un fondo obbligazionario globale che mira a cogliere opportunità nel mercato Inflation-linked diversificando tra regioni geografiche e scadenze. Investe principalmente in obbligazioni governative dei paesi sviluppati a breve termine e tasso variabile con copertura del rischio di cambio.

Abbiamo una preferenza per obbligazioni inflation-linked a breve scadenza. Il grafico mostra la correlazione tra quest’asset class, il petrolio e le obbligazioni nominali: si vede come al ridursi della duration, aumenti la correlazione con il petrolio, e quindi in seconda istanza con l’inflazione realizzata, e diminuisca invece quella con il tasso nominale.

Image

Fonte: AXA IM, Bloomberg al 31/08/2021. A solo scopo illustrativo.

Perché investire in AXA WF Global Inflation Short Duration Bonds?

Ecco tre motivi per investire nella strategia in un contesto di inflazione elevata come l’attuale:

  1. Inflazione in aumento alla base del rendimento. AXA WF Global Inflation Short Duration  Bonds ha generato una performance consistente in quest'ultimo anno1 e l'inflazione in aumento è alla base del rendimento del fondo.
  2. Soluzione alternativa al cash. AXA WF Global Inflation Short Duration Bonds è un fondo che investe in titoli governativi dei paesi sviluppati, e può essere un’alternativa alle giacenze di liquidità accantonate sui conti correnti, aiutando a proteggerle dall’erosione del potere d’acquisto dovuta all’inflazione.
  3. Liquidità. Ogni anno il 20% delle obbligazioni va a scadenza, fornendo liquidità al fondo e permettendo di cogliere le opportunità di una fase di rialzo dei tassi. 

Da inizio anno, AXA WF Global Inflation Short Duration ha messo a segno una performance  del 3,15%, con una volatilità annualizzata dell’1,52%. Dal lancio, la performance è stata del 3,67% e di oltre il 6% su tre anni, con rispettivamente l’1,51% e il 1,73% di volatilità annualizzata2 .

Il rischio di aspettative sull’inflazione non coincidenti

Le aspettative del pubblico sono per un aumento dell’inflazione. Emerge non solo dalle ricerche su Google, che non mentono mai, ma anche da diversi sondaggi.

L’indagine sulle aspettative d'inflazione al consumo della Federal Reserve di New York mostra che i consumatori si aspettano un rialzo dei prezzi sia il prossimo anno, sia su un orizzonte di più anni.

“Il rischio d'ora in poi è che si produca un ‘disancoraggio’ delle aspettative d'inflazione”, spiega Baltora.

Image

Fonte: AXA IM. A solo scopo illustrativo

Da una parte abbiamo le banche centrali, che attendono e continuano a considerare transitoria l’inflazione, dall’altra i consumatori, convinti che i prezzi continueranno a salire.

Anche le imprese si aspettano un aumento, secondo l’indagine della Federal Reserve Bank di Atlanta. “Siamo di fatto in presenza di un rischio”, dice Baltora. “Le banche centrali fino a questo momento non sono intervenute, ma le aspettative d'inflazione stanno iniziando a sfuggire e tendono al rialzo.”

Siamo solo all’inizio della normalizzazione delle politiche monetarie e il rischio è che sia già tardi.

Image

Fonte: AXA IM. A solo scopo illustrativo.

  • QVhBIElNIGFsIDI5IG90dG9icmUgPGEgaHJlZj0iMjAyMS4iPjIwMjEuPC9hPiBQZXJmb3JtYW5jZSBjYWxjb2xhdGEgYWwgbmV0dG8gZGVsbGUgY29tbWlzc2lvbmkgZGkgPGEgaHJlZj0iZ2VzdGlvbmUuIj5nZXN0aW9uZS48L2E+IExhIHBlcmZvcm1hbmNlIHBhc3NhdGEgbm9uIMOoIGluZGljYXRpdmEgZGVpIHJpc3VsdGF0aSA8YSBocmVmPSJmdXR1cmkuIj5mdXR1cmkuPC9hPg==
  • QVhBIElNIGFsIDI5IG90dG9icmUgPGEgaHJlZj0iMjAyMS4iPjIwMjEuPC9hPiBEYXRpIHJpZmVyaXRpIGFsbGEgY2xhc3NlIGTigJlhemlvbmkgQSAoSCkgRVVSLiBMYW5jaW86IGZlYmJyYWlvIDxhIGhyZWY9IjIwMTYuIj4yMDE2LjwvYT4gTGEgcGVyZm9ybWFuY2UgcGFzc2F0YSBub24gw6ggaW5kaWNhdGl2YSBkZWkgcmlzdWx0YXRpIDxhIGhyZWY9ImZ1dHVyaS4iPmZ1dHVyaS48L2E+IFBlcmZvcm1hbmNlIGNhbGNvbGF0YSBhbCBuZXR0byBkZWxsZSBjb21taXNzaW9uaSBkaSA8YSBocmVmPSJnZXN0aW9uZS4iPmdlc3Rpb25lLjwvYT4=

Ti potrebbe interessare

Obbligazioni

L'inflazione, transitoria o meno, resta un tema importante per gli investitori

  • A cura di Jonathan Baltora
  • 17 Novembre 2021 (3 min di lettura)
Obbligazioni

3 motivi per investire in AXA WF Global Inflation Short Duration Bonds

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 20 Settembre 2022 (10 min di lettura)
Obbligazioni

Navigare il mercato high yield con titoli a breve duration

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 23 Settembre 2022 (5 min di lettura)

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.

    Contenuto riservato ad investitori professionali

    Questa sezione del sito potrebbe contenere informazioni non appropriate e di non immediata comprensione per gli investitori retail. Confermo di essere un investitore professionale, come definito dall'art. 35 della Delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018, di essere in possesso delle conoscenze e dell’esperienza di investimento necessarie associate a tale profilo.