Robotica, automazione, e-commerce: 6 ragioni per investire in questi settori

  • 18 Febbraio 2022 (5 min di lettura)

L’inflazione in aumento e i rialzi dei tassi hanno avuto un impatto penalizzante sui titoli growth, e in particolare tech. Tom Riley, responsabile delle strategie tematiche di AXA IM e gestore del fondo AXA WF Framlington Robotech, spiega perché ciononostante continua a vedere opportunità di crescita sul lungo termine in trends come il consumo online e la robotica.

Il 2022 è cominciato con un po’ più di volatilità sui mercati in generale, ma crediamo che ci siano diverse ragioni per considerare attrattive le strategie d’investimento in Robotica e automazione e nella Digital Economy. Ecco quali.

 

Robotica e automazione: 3 ragioni a favore della strategia nel 2022 

Image

Fonte: AXA IM, febbraio 2022. A solo scopo illustrativo. A sinistra: Amazon, Kiva system; Al centro: Gettyimage; A destra: Globus Medical, Dexcom.

1. Automazione dei magazzini

L’automazione dei magazzini è sempre più importante dal punto di vista delle consegne dello shopping online. I consumatori si aspettano consegne rapide e affidabili e solo un uso significativo della tecnologia può aiutare a soddisfare queste aspettative. I robot a sostegno della logistica sono in crescita di quasi il 40%1 anno su anno. Un tasso di crescita che la pandemia ha ulteriormente accelerato. Crediamo che società che sono state inizialmente lente ad adottare l’e-commerce, ora devono aumentare i loro investimenti in magazzini automatizzati per far fronte alla domanda.

2. Inflazione/carenza di manodopera

L’interruzione nelle catene d’approvvigionamento globali è una delle conseguenze del Covid-19. Si tratta di un tema che ha cominciato ad essere dibattuto prima della pandemia, a proposito delle tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti. Riportare parte dell’attività manifatturiera negli Stati Uniti e in Europa ha un impatto inflazionistico. Spesso queste economie si trovano di fronte alla carenza di lavoratori manifatturieri per svolgere specifici compiti. L’automazione a nostro parere è la risposta a queste sfide – quando i costi del lavoro salgono, l’automazione diventa più attrattiva. E quando la manodopera scarseggia, è necessario introdurre più macchinari nell’industria manifatturiera

3. Importanza dell’Healthcare

Durante la pandemia, i sistemi sanitari nazionali si sono trovati sotto pressione e i governi hanno preso atto che per lungo tempo non si è investito a sufficienza nell’infrastruttura sanitaria. Crediamo che, con la revisione degli investimenti pubblici post-pandemia da parte dei governi, il focus sarà su tecnologia ed efficienza. Due aree della nostra strategia Robotech sono pronte a trarne vantaggio: Robotic Surgery (chirurgia robotica) e Digital Health (salute digitale).

 

Inflazione e timori sui rialzi dei tassi, quale impatto sul portafoglio

“Il 2022 è cominciato con un po’ di volatilità – soprattutto per i timori sui rialzi dei tassi d’interesse e sull’inflazione”, dice Tom Riley, responsabile delle strategie tematiche di AXA IM e gestore del fondo AXA WF Framlington Robotech. Tuttavia, aggiunge, “il nostro portafoglio ha attraversato altri periodi volatili in passato”.

Il grafico qui sotto evidenzia quattro periodi di volatilità attraversati dal portafoglio:

  • Q1 2016: Recessione industriale USA – mercato volatile a causa di debole attività industriale.
  • Q4 2018: US/China Trade War – mercato volatile a causa dell’incertezza sulle tariffe.
  • Marzo/aprile 2020: Diffusione del COVID 19 e misure restrittive – mercato volatile.
  • Gennaio/febbraio 2022: Inflazione/rialzo tassi – mercato volatile per i timori sulla politica della Fed.

I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

Image

Fonte: Lipper al 31/01/2022. Base: NAV, reddito netto reinvestito, al netto delle commissioni in USD. La performance dell’indice viene calcolata sulla base dei dividendi. Il comparto è gestito attivamente e non tiene conto di nessun indice di riferimento.

L’indicatore di performance della strategia, l’indice MSCI All Country World NR Index, viene fornito solo come base di confronto.

 

AXA WF Framlington Robotech: tecnologia avanzata e cambiamenti demografici come opportunità d’investimento

La sempre più rapida innovazione tecnologica, in un mondo in cui la popolazione in età lavorativa è sempre meno numerosa (come accade, ad esempio, in Cina e in Giappone), e dove le generazioni più giovani non sono più disposte ad accettare lavori con scarso valore aggiunto o che non implichino una certa dose di creatività, ha determinato lo sviluppo di robot sempre più intelligenti e meno costosi.

“Non abbiamo visto evidenze che i robot rubano posti di lavoro, al contrario, i robot aumentano la produttività e soppiantano gli esseri umani nei ruoli più faticosi”, sottolinea Riley. “In questo momento manca molta forza lavoro, per esempio negli Stati Uniti il dato era di 11 milioni di offerte di lavoro a dicembre 2021”, aggiunge il gestore. “Le aziende non trovano il personale e l’automazione può giocare un ruolo importante in questo caso”.

Image

Fonte: Bloomberg al 31/12/2021. A solo scopo illustrativo.

AXA WF Framlington Robotech è un fondo gestito attivamente che mira a generare una crescita del capitale nel lungo termine investendo in un mercato in rapida espansione. Si stima infatti che il mercato globale della robotica cresca intorno al 26% l’anno fino al 20252 .

L’universo investibile comprende l’automazione industriale, la chirurgia assistita da robot, le auto senza conducente e l’intelligenza alla base di tutte le tecnologie del settore.

 

Digital Economy: 3 ragioni a favore della strategia nel 2022 

1. La penetrazione dell’e-commerce dovrebbe accelerare (e anche i pagamenti digitali)

Negli ultimissimi anni abbiamo sperimentato la moltiplicazione di apps che hanno dato forma al nostro viaggio digitale. Mentre molti aspetti della nostra vita digitale sono stati accelerati dal Covid-19 e dai lockdown, è pur vero che la penetrazione globale dell’e-commerce resta a un livello basso. Questo significa che la traiettoria è destinata a crescere, sostenuta dal progresso tecnologico e dal cambiamento demografico.

Il grafico mostra la penetrazione dell’e-commerce negli Stati Uniti in un mondo post-pandemia:

Image

Fonte: AXA IM, US Census Bureau, Euromonitor, Prologis Research forecast, giugno 2020.

Inoltre, molte più persone stanno usando i pagamenti digitali rispetto a prima della crisi. L’anno scorso i provider di pagamenti digitali sono stati penalizzati dall’incertezza intorno alla pandemia di coronavius, e i volumi dei pagamenti digitali si sono mantenuti generalmente bassi. Tuttavia, riteniamo che i fattori favorevoli alla crescita di queste società non siano cambiati e che le loro prospettive rimangano molto interessanti. Vediamo anche molte innovazioni – come "acquista ora / paga dopo" – che le nuove generazioni dovrebbero sfruttare.

2. Il potere d’acquisto dei “Gen Z”

L’uso del digitale è ampiamente diffuso sia tra le vecchie che tra le nuove generazioni. I nati tra il 1997 e il 2012, “Generation Z”, sono una generazione nativa digitale, molto più a suo agio nel navigare online. Quando Steve Jobs ha introdotto il primo iPhone nel 2007, i membri più anziani della Gen-Z avevano solo 10 anni. Ma ora questa generazione “digital-native” sta diventando adulta e dispone di un crescente potere d’acquisto mano a mano che invecchia.

3. La consegna immediata

Il consumatore online è senz’altro in grado di ripagare imprese e piattaforme innovative, tuttavia è piuttosto esigente sulle consegne, che vuole arrivino al più presto. Mentre i colossi dell’e-commerce sono facilmente in grado di fornire un servizio immediato, per i piccoli business non è una cosa scontata fornire standard d’immediatezza. Tendono a mettersi in partnership con i migliori esperti di logistica e magazzino in grado di proporre soluzioni automatizzate per una consegna rapida. Molti di loro si aspettano una forte domanda per i prossimi anni.

 

AXA WF Framlington Digital Economy: esposizione alle società che partecipano alla rivoluzione digitale

Il tema del “Consumatore Connesso” secondo noi ha enorme potenziale di crescita, spinto da due fattori: primo, la tecnologia, dal momento che siamo tutti sempre più connessi e consumatori meglio informati; secondo, la demografia, dal momento che i ‘digital natives’ raggiungono, con gli anni, il picco della loro capacità di spesa e una parte maggiore del loro reddito disponibile verrà probabilmente speso attraverso canali digitali.

Image

Fonte: AXA IM, febbraio 2022. A solo scopo illustrativo.

La nostra strategia AXA WF Framlington Digital Economy identifica e investe nelle società che stanno anticipando questi cambiamenti e che contribuiscono all’intera creazione del valore nell’economia digitale, dalla scoperta del prodotto o del servizio fino alla consegna. Il nostro fondo, gestito attivamente, cerca inoltre di investire in società che svolgono un ruolo di “facilitatori” per le imprese di tipo tradizionale che vogliono entrare nell’economia digitale. Il focus è solo su aziende nelle quali vediamo chiari segni di successo commerciale e adozione mainstream di prodotti o servizi.

  • SW50ZXJuYXRpb25hbCBGZWRlcmF0aW9uIG9mIFJvYm90aWNzIOKAkyAyMDIxLg==
  • Rm9udGU6IFN0YXRpc3RhIFJlc2VhcmNoIERlcGFydG1lbnQsIDEgZGljZW1icmUgMjAyMC4=

Visita il nostro Fund Center

Per ulteriori informazioni sul prodotto (performance, documenti correlati, ecc.), visita il nostro Fund Center.

Azioni
AXA WF Framlington Robotech

Tecnologia avanzata e cambiamenti demografici come opportunità d’investimento.

Scopri di più
Azioni
AXA WF Framlington Digital Economy

Esposizione alle società che partecipano alla rivoluzione digitale.

Scopri di più

Ti potrebbe interessare

Azioni

Azionario: il mercato rimbalza scommettendo sulla fine del ciclo di rialzi

  • A cura di Gilles Guibout
  • 04 Novembre 2022 (5 min di lettura)
Azioni

Azionario: l’importanza di essere selettivi in un contesto difficile

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 28 Ottobre 2022 (3 min di lettura)
Azioni

Webinar con Mark Hargraves - 27 ottobre 2022

  • A cura di Mark Hargraves
  • 27 Ottobre 2022 (15 min di lettura)

    Rischi principali

    AXA WF Framlington Robotech

    Non possiamo fornire nessuna assicurazione che AXA WF Framlington Robotech abbia successo. Gli investitori possono perdere parte o tutto il capitale investito. Il fondo AXA WF Framlington Robotech è soggetto a rischi, tra i quali: azionario, mercati emergenti, investimenti in specifici settori o classi di attivi, investimenti globali, investimenti in società a bassa e/o micro capitalizzazione, ESG.

     

    AXA WF Framlington Digital Economy

    Non possiamo fornire nessuna assicurazione che AXA WF Framlington Digital Economy abbia successo. Gli investitori possono perdere parte o tutto il capitale investito. Il fondo AXA WF Framlington Digital Economy è soggetto a rischi, tra i quali: azionario, mercati emergenti, investimenti in specifici settori o classi di attivi, investimenti globali, investimenti in società a bassa e/o micro capitalizzazione, ESG.

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.

    Contenuto riservato ad investitori professionali

    Questa sezione del sito potrebbe contenere informazioni non appropriate e di non immediata comprensione per gli investitori retail. Confermo di essere un investitore professionale, come definito dall'art. 35 della Delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018, di essere in possesso delle conoscenze e dell’esperienza di investimento necessarie associate a tale profilo.