Robot, AI, semiconduttori: le aree di crescita dove investire

  • 05 Maggio 2023 (5 min di lettura)

Il settore dell'Intelligenza artificiale in Italia è cresciuto del 32% in un anno, per un valore di 500 milioni di euro. Inoltre, l’Italia si trova al quinto posto tra i quindici mercati più grandi al mondo per nuovi robot installati nel 2021, con un tasso di crescita del 65%. Queste cifre dimostrano che anche in uno scenario economico negativo ci sono buone aree di crescita dove investire.

Che ci piaccia o no, robot e Intelligenza Artificiale (AI) saranno sempre più presenti nelle nostre vite e non si tratta di un futuro lontano. Basti pensare ai rapidi progressi tecnologici che hanno portato allo sviluppo di sistemi di AI come Chat GPT (che a pochi giorni dal suo lancio è stata provata da oltre un milione di persone). Quanto ai robot, il loro utilizzo in vari settori (dalla salute alla grande distribuzione, dagli aeroporti alle fabbriche) non ci sorprende ormai nemmeno più di tanto. Ci sembra normale che Ocado, il supermercato online popolarissimo in Inghilterra, utilizzi robot per prelevare la merce richiesta dai clienti, o che il controllo passaporti negli aeroporti sia ormai completamente automatizzato. A New York, di recente, ha fatto tuttavia notizia l’utilizzo di un robot-dog (un cane robot) da parte della polizia nella ricerca di superstiti tra le macerie del crollo di un garage.

Sia le chatbot, che i robot, devono il loro funzionamento ai semiconduttori, micro componenti che costituiscono il legante di tutto il mondo tecnologico. Infatti, i semiconduttori sono alla base di qualsiasi sistema elettronico. Li troviamo dappertutto nel nostro quotidiano, dai computer agli elettrodomestici, dagli smartphone alle automobili. La loro importanza strategica è stata messa in luce dalle carenze che hanno colpito la catena di approvvigionamento negli ultimi anni.

Probabilmente anche per questo i semiconduttori, spesso definiti “il nuovo petrolio”, sono al centro di dispute geopolitiche, in particolare tra Stati Uniti e Cina.

 

Image

Fonte: McKinsey & Company. I dati sono approssimativi

 

I trend che sostengono la crescente domanda di robotica

I semiconduttori sono uno dei driver di performance del nostro fondo AXA WF Robotech e continueranno a rappresentare un settore chiave in cui investire perché sono necessari a sviluppare robot sempre più intelligenti e sofisticati.

Se la pandemia ha portato a un’accelerazione dello sviluppo della robotica in alcuni mercati, per esempio nell’automazione dei magazzini e nel settore medico, la domanda di robotica secondo noi resta sostenuta da forti tendenze strutturali che possiamo riassumere cosi:

-Tecnologia 5G e semiconduttori (la tecnologia 5G comincerà a connettere le macchine industriali e le fabbriche, mentre i semiconduttori sono la chiave per rendere i robot più intelligenti e abili);

-Veicoli elettrici/batterie (saranno necessari enormi investimenti per la manifattura di veicoli elettrici e batterie: in cinque anni metà delle nuove auto prodotte saranno completamente o parzialmente elettriche);

-Nuovi mercati per la robotica (l’innovazione continua ad ampliare l’uso di robotica e automazione, e nuove aree dovranno adottare queste tecnologie in futuro).

E a proposito di mercati, l’Italia si trova al sesto posto tra i quindici più grandi al mondo per nuovi robot installati nel 2021, come mostra il grafico elaborato dall’International Federation of Robotics (IFR).

 

 

Image

Fonte: Word robotics, 2022

 

Perché investire in AXA WF Robotech?

Negli ultimi anni, la domanda di robot industriali ha avuto una spinta notevole dal processo di automazione e da una serie di sviluppi tecnologici molto innovativi. Secondo i dati dell’IFR dopo la pausa nel primo anno di pandemia, la robotica ha ripreso a crescere rapidamente nel 2021, anno in cui sono stati installati oltre mezzo milione di nuovi robot nelle fabbriche di tutto il mondo (517.385), con un tasso di crescita del 31% su base annua.

“C’è stata molta volatilità, ma oggi è un buon momento per entrare perché le valutazioni sono attrattive”, commenta Tom Riley, Head of Global Thematic Strategies di AXA IMh. “Anche in uno scenario economico negativo ci sono buone aree di crescita, per esempio nel settore dei veicoli elettrici o dei semiconduttori”.

Ecco tre ragioni per investire nella strategia AXA WF Robotech:

1. Accesso al potenziale di crescita a lungo termine del mercato della robotica in rapida espansione.

2. Esposizione a società con un potenziale di crescita in molteplici settori con focus su aree di investimento del mercato della robotica, quali automazione industriale, chirurgia assistita dalla robotica, veicoli senza conducente e intelligence sottostante che fornisce assistenza alle tecnologie robotiche.

3. Vantaggio di un approccio gestito attivamente e senza vincoli. Con oltre 400 incontri all'anno con i dirigenti operanti nei campi di robotica e tecnologia, la nostra copertura dettagliata dell'universo di investimento ci aiuta a identificare le società con prospettive di crescita superiori alla media.

 

I temi principali in cui investiamo:

Image

Fonte: AXA IM 2023. A solo scopo illustrativo

 

Visita il nostro Fund Center

AZIONARIO TEMATICO
AXA WF Robotech

Per ulteriori informazioni sul prodotto (performance, documenti correlati, ecc.), visita il nostro Fund Center.

Scopri di più

Ti potrebbe interessare

Azioni

Azionario: i mercati festeggiano la resilienza dell’economia e i tassi fermi

  • A cura di Gilles Guibout
  • 19 Aprile 2024 (5 min di lettura)
Azioni

Azionario: la buona salute delle imprese contribuisce al rialzo

  • A cura di Gilles Guibout
  • 14 Marzo 2024 (3 min di lettura)
Azioni

Azionario: il buon momento della tecnologia

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 21 Febbraio 2024 (7 min di lettura)

    Informazioni importanti

    I fondi menzionati fanno capo ad AXA WORLD FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese UCITS IV approvata dalla CSSF, iscritta al "Registre de Commerce et des Sociétés" con numero B. 63.116, avente sede legale al 49, avenue J.F Kennedy L-1885 Lussemburgo, armonizzata ai sensi della direttiva 2009/65/CE le cui azioni sono ammesse alla commercializzazione in Italia. La Società è gestita da AXA Investment Managers Paris, società di diritto francese, con sede legale in Tour Majunga - La Défense 9 - 6, place de la Pyramide - 92800 Puteaux, iscritta al Registro delle imprese di Nanterre con il numero 353 534 506, e società di gestione di portafogli autorizzata dall’AMF con n. GP 92-008 in data 7 aprile 1992.

     

    Rischi principali: AXA WF Robotech

    Il capitale del Fondo non è garantito. Il Fondo investe nei mercati finanziari e utilizza tecniche e strumenti soggetti a variazioni improvvise e significative, che possono determinare utili o perdite sostanziali.

    Rischio di controparte: rischio di fallimento, insolvenza, mancato pagamento o mancata consegna di una delle controparti del Fondo, con conseguente inadempienza a livello di pagamento o consegna.

    Rischio geopolitico: gli investimenti in titoli emessi o quotati in paesi differenti possono comportare l'applicazione di standard e regolamenti diversi. Gli investimenti possono essere influenzati da oscillazioni dei tassi di cambio, variazioni di leggi o restrizioni applicabili a tali investimenti, variazioni delle normative sul controllo dei cambi o volatilità dei prezzi.

    Impatto di eventuali tecniche come quelle dei derivati: alcune strategie di gestione comportano rischi specifici, ad esempio rischio di liquidità, rischio di credito, rischio di controparte, rischio legale, rischio di valutazione, rischio operativo e rischi connessi agli attivi sottostanti.

    L'utilizzo di tali strategie può anche comportare l'effetto leva, che potrebbe aumentare l'entità dei movimenti di mercato sul Fondo e tradursi in un rischio significativo di perdita.

    Ulteriori spiegazioni sui rischi associati a un investimento in questo Fondo sono disponibili nel prospetto informativo.

    I dati ESG utilizzati nel processo d'investimento sono basati su metodologie ESG che si fondano in parte su dati di terzi e che, in alcuni casi, sono sviluppate internamente. Hanno carattere soggettivo e possono variare nel tempo. Benché siano state intraprese diverse iniziative, la mancanza di definizioni armonizzate può rendere eterogenei i criteri ESG. Pertanto, è difficile confrontare tra loro le diverse strategie d'investimento che utilizzano criteri e informative ESG. Le strategie che integrano criteri ESG e quelle che tengono conto di criteri di sviluppo sostenibile possono utilizzare dati ESG apparentemente simili, ma che dovrebbero essere distinti in quanto i rispettivi metodi di calcolo possono differire.

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione. Maggiori informazioni sulla politica dei reclami di AXA IM sono al seguente link: https://www.axa-im.it/avvertenze-legali/gestione-reclami. La sintesi dei diritti dell'investitore in inglese è disponibile sul sito web di AXA IM https://www.axa-im.com/important-information/summary-investor-rights.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 - 20122 - Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2024 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.