Metaverso: alcuni miti da sfatare

  • 26 Maggio 2023 (5 min di lettura)

Il metaverso è già una nuova e appassionante fonte di opportunità, con mercato globale che si stima possa superare $800 miliardi tra sette anni. La velocità dell'innovazione tecnologica è cresciuta negli ultimi 50 anni, consentendo una più rapida investibilità. Ma bisogna sfatare molti miti e noi vorremmo cercare di chiarire alcune errate convinzioni più diffuse tra gli investitori.

Il metaverso ha portato grande fermento nel campo degli investimenti, oltre che nel settore tecnologico e in quello dei mezzi di comunicazione, e per buone ragioni. Con una prevista dimensione del mercato globale di oltre 800 miliardi di dollari entro il 2030 e con un numero crescente e in rapida evoluzione di prodotti e operatori di mercato, grazie alla capacità di connettere persone, luoghi e oggetti mediante una tecnologia sofisticata, è un fenomeno sempre più radicato che spazia in più settori e comparti industriali. Ma un'opportunità così unica, rivoluzionaria e in evoluzione è destinata a suscitare non pochi quesiti tra i potenziali investitori, che vorrebbero riuscire a distinguere il reale potenziale di investimento dal gossip, nel momento in cui il metaverso, crescendo, esce dal mondo del gaming da cui ha tratto origine. Cercheremo ora di sfatare alcune delle più diffuse errate convinzioni, spiegando perché il metaverso costituisce una promettente fonte di potenziali opportunità di crescita a lungo termine, purché lo si affronti con un rigoroso approccio di gestione attiva, supportato dalle migliori capacità di ricerca.

 

Non è vero che il metaverso è un fenomeno relativamente nuovo?

Il metaverso è un'appassionante fonte di opportunità per la sua capacità di sfruttare progressi tecnologici a livello di hardware, software e infrastrutture e, dopo diversi decenni di sviluppo, oggi si muove a ritmo più sostenuto. Se negli ultimi 50 anni sono state introdotte quattro importanti piattaforme informatiche, grazie alla presenza di questa architettura e ai successivi passi avanti in termini di funzionalità, da oggi in poi  gli sviluppi possono avvenire più rapidamente, passando in breve tempo dalla fase di ideazione a quella realizzativa, per arrivare sul mercato e ai consumatori - non solo in modalità virtuale. È in parte anche per queste ragioni che grandi gruppi consolidati investono nel metaverso – non potendo correre il rischio di restare indietro in un mercato competitivo e veloce.

 

Come trovare opportunità significative distinguendole nel mucchio, e come mitigare il rischio di un'adozione troppo precoce?

La rinomata società di ricerche di mercato Gartner dedica il suo modello ‘Hype Cycle’ alle tecnologie innovative ed emergenti che potrebbero avere effetti rivoluzionari sul mercato.  Il metaverso è comparso più volte nello studio, che viene pubblicato ogni a nno, con diverse sembianze, ad esempio come realtà aumentata (AR) e virtuale (VR), per le quali le aspettative nel 2017 si collocavano nella parte bassa del grafico. Nel 2022, il metaverso nel suo insieme sembra tornato prepotentemente nell'area del grafico delle "aspettative crescenti", e prevedibilmente ci vorranno almeno dieci anni prima che raggiunga il plateau della curva (prospettando così un promettente orizzonte di crescita a lungo termine). Ciò è in parte dovuto a società che storicamente si hanno avuto fretta di entrare sul mercato con tecnologie non ancora del tutto sviluppate, che risultano semplicemente troppo precoci, e questa impazienza di monetizzare un'idea spesso non ha fatto che aumentare la disillusione nel potenziale del metaverso nel mondo reale.  I progressi tecnologici hanno subito una forte accelerazione, e alcune delle idee basate su assunti solidi, ma non ancora supportate da tecnologie sufficientemente sofisticate nel secondo decennio del nostro secolo, oggi possono essere implementate con maggiore successo.  Per esempio, ai tempi dell'acquisizione del produttore di cuffie per realtà virtuale Oculus da parte di Meta (allora Facebook) nel 2014, le funzionalità della cuffia Rift non furono all'altezza delle grandi aspettative; Mark Zuckerberg, CEO di Meta, all'epoca fece un parallelo tra il prodotto in questione e prodotti comparabili all'epoca dei primi smartphone. Nel 2023, la cuffia Quest 2 è venduta separatamente a un prezzo più conveniente e, non richiedendo il collegamento a un PC, offre una maggiore versatilità che dovrebbe facilitarne l'accettazione da parte del pubblico.

 

"Il metaverso" sembra una tecnologia di nicchia rispetto a strategie più tradizionali, esiste un universo investibile sufficientemente ampio per i potenziali investitori?

Uno dei principali punti di forza che caratterizzano il potenziale del metaverso è dato dalla grande estensione delle possibilità offerte. È vero che in origine era confinato nel mondo del gaming, ma oggi le sue funzionalità sono apprezzate dai più grandi operatori in ambito industriale e nel mondo del lavoro (si vedano i nostri precedenti articoli sul metaverso Lavoro, e Enabler). Un altro aspetto importante da considerare è il concomitante sviluppo dell'intelligenza artificiale (AI), che procede in sinergia con il metaverso, consentendone una crescita ancora più veloce, basata sull'uso di tecnologie in grado di superare l'essere umano in termini di rapidità ed efficienza. Oltre ad accelerare gli sviluppi, l'AI può anche favorire esperienze virtuali più realistiche e immediate in tempo reale, che non potranno che incoraggiare una maggiore accettazione e diffusione della nuova tecnologia.

Naturalmente, non dobbiamo nemmeno sottovalutare le enormi opportunità del metaverso nel campo del gaming e dei social media. Si calcola che quasi il 40% della popolazione mondiale ha giocato ai videogame nel 2022 – una potenziale base di consumatori di tre miliardi di persone, che merita grande attenzione. Degno di nota è inoltre il grande valore insito in seguitissime piattaforme di "virtual real estate", del calibro di Roblox. Quest’ultima ha visto aumentare il numero giornaliero di utenti attivi da 19,1 milioni a fine 2019 a 67,3 milioni a febbraio 2023, un dato che illustra il persistente e crescente successo della sua base di proventi legata ai contenuti a pagamento presso utenti attivi fidelizzati.

 

OK, sembra promettente, ma come si fa a catturare concretamente questi concetti in un portafoglio d'investimento?

Come suggerisce la ricerca di Gartner, siamo alle prime battute di un'importante trasformazione che dovrebbe gradualmente liberare il suo potenziale nei prossimi dieci anni. Si offre così un'enorme opportunità d'investimento nelle società tecnologiche pionieristiche dei nostri giorni – molte delle quali si posizionano nel segmento più di punta dell'innovazione. Investire in queste società offre la possibilità di avere un'esposizione a numerose tecnologie sottostanti, che possiamo definire i mattoncini alla base dello sviluppo del metaverso. Questi mattoncini si uniscono a formare quello che possiamo definire il "muro del metaverso". Parafrasando Gartner, in base alle nostre aspettative, il metaverso non può essere definito come un'unica tecnologia, ma piuttosto come una combinazione di molte tecnologie discrete, ciascuna con la sua importanza, che evolvono indipendentemente l'una dalle altre e che interagiscono tra loro, dando vita a un mega trend – il metaverso.

 

Il muro del metaverso:

Image

Fonte: AXA IM a solo scopo illustrativo

 

AXA WF Metaverse: investiamo in 4 settori: gaming, social networking, lavoro ed enabling

Crediamo che il metaverso abbia le potenzialità di diventare uno degli sviluppi tecnologici più rilevanti del secolo. Quindi vogliamo partecipare alla crescita del metaverso e di tutte le promettenti opportunità che vi sono associate, seguendo una filosofia d'investimento che predilige società in crescita di qualità elevata. 

Ad AXA IM abbiamo individuato quattro settori principali all’interno del metaverso - Gaming, Social networking, Lavoro e Enabling - tutti accomunati dalla potenziale offerta di opportunità d'investimento a lungo termine.

AXA WF Metaverse è un fondo azionario multi-cap gestito attivamente, senza vincoli, che consente di investire in questi settori. Il fondo offre esposizione a un’ampia gamma di società con immenso potenziale di rivoluzionare il modo in cui lavoriamo, giochiamo e socializziamo. Cerchiamo opportunità di crescita nel lungo termine sia nei mercati sviluppati che in quelli emergenti legati all’universo d’investimento del metaverso.

 

Image

Fonte: AXA IM, marzo 2023

 

Il nostro approccio d’investimento sfrutta la ricerca qualitativa di AXA IM Equity per catturare le opportunità di crescita del metaverso. L’universo d’investimento della strategia è di circa 250 titoli, tra i quali selezioniamo i 40-60 migliori in base alla nostra ricerca fondamentale1 .

 

Tre ragioni per investire in AXA WF Metaverse:

  1. Un tema d’investimento ben definito e in espansione, con tre potenti driver: scoperte tecnologiche innovative, crescente accettazione da parte del consumatore, e su scala significativa.
  2. Una strategia unica con 4 sotto-temi chiave: Gaming, Socializzazione, Lavoro, Enabler.
  3. Facciamo leva sulla competenza di AXA IM Equity nella gestione di strategie basate su tecnologie dirompenti, focalizzate su diversi temi e innovazioni.                                             
  • QVhBIElNIGFsIDMxLzAzLzIwMjMuIExpbmVlIGd1aWRhIHBlciB1c28gaW50ZXJubywgc29nZ2V0dGUgYSBtb2RpZmljaGUgc2VuemEgcHJlYXZ2aXNvLiBTaSByYWNjb21hbmRhIGRpIGNvbnN1bHRhcmUgaWwgcHJvc3BldHRvIHBlciB1bmEgZGVzY3JpemlvbmUgY29tcGxldGEgZGVpIHJpc2NoaSBlIGRlbGxlIGxpbmVlIGd1aWRhIGRlbCBjb21wYXJ0by4=

Visita il nostro Fund Center

AZIONARIO TEMATICO
AXA WF Metaverse

Per ulteriori informazioni sul prodotto (performance, documenti correlati, ecc.), visita il nostro Fund Center.

Scopri di più

Ti potrebbe interessare

Azioni

Azionario: il rischio politico pesa sugli indici europei

  • A cura di Gilles Guibout
  • 12 Luglio 2024 (5 min di lettura)
Azioni

Azionario: ancora in rialzo, focus su banche centrali

  • A cura di Gilles Guibout
  • 05 Giugno 2024 (5 min di lettura)
Azioni

Azioni europee sostenibili: focus sulla qualità

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 03 Giugno 2024 (5 min di lettura)

    Informazioni importanti

    I fondi menzionati fanno capo ad AXA WORLD FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese UCITS IV approvata dalla CSSF, iscritta al "Registre de Commerce et des Sociétés" con numero B. 63.116, avente sede legale al 49, avenue J.F Kennedy L-1885 Lussemburgo, armonizzata ai sensi della direttiva 2009/65/CE le cui azioni sono ammesse alla commercializzazione in Italia. La Società è gestita da AXA Investment Managers Paris, società di diritto francese, con sede legale in Tour Majunga - La Défense 9 - 6, place de la Pyramide - 92800 Puteaux, iscritta al Registro delle imprese di Nanterre con il numero 353 534 506, e società di gestione di portafogli autorizzata dall’AMF con n. GP 92-008 in data 7 aprile 1992.

    Rischi principali

    Rischio di controparte: rischio di fallimento, di insolvenza o di inadempimento di una delle controparti del fondo, che potrebbe comportare un mancato pagamento o una mancata consegna.

    Rischi dei mercati emergenti: i mercati emergenti o i paesi meno sviluppati possono incontrare più difficoltà sul fronte politico, economico o strutturale dei paesi sviluppati. Di conseguenza, l'investimento in questi paesi può provocare maggiori oscillazioni del valore del fondo rispetto agli investimenti in paesi più sviluppati.

    Impatto di tecniche quali i derivati: alcune strategie di gestione comportano rischi specifici, come il rischio di liquidità, il rischio di credito, il rischio di controparte, i rischi legali, il rischio di valutazione, il rischio operativo e i rischi connessi agli strumenti sottostanti. L'uso di tali strategie può comportare il ricorso alla leva finanziaria, che può amplificare l'effetto delle oscillazioni di mercato sul Comparto, con un elevato rischio di perdite.

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione. Maggiori informazioni sulla politica dei reclami di AXA IM sono al seguente link: https://www.axa-im.it/avvertenze-legali/gestione-reclami. La sintesi dei diritti dell'investitore in inglese è disponibile sul sito web di AXA IM https://www.axa-im.com/important-information/summary-investor-rights.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 - 20122 - Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2024 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.

    Contenuto riservato ad investitori professionali

    Questa sezione del sito potrebbe contenere informazioni non appropriate e di non immediata comprensione per gli investitori retail. Confermo di essere un investitore professionale, come definito dall'art. 35 della Delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018, di essere in possesso delle conoscenze e dell’esperienza di investimento necessarie associate a tale profilo.