Active ETFs: A paradigm shift for sustainable investing

  • 02 Settembre 2022 (5 min di lettura)

The world is changing – and, with it, the way people invest. Themes like climate protection, resource conservation or clean energy are playing an increasingly important role for investors, and beyond. A study by fund rating agency Morningstar shows just how large the market for sustainable investments has already become: At the end of 2021, there was a total volume of $2,740,000m invested in sustainable funds worldwide.1

When it comes to fund investments in sustainable themes, investors previously had a choice between on one hand, actively and passively managed mutual funds, and on the other hand passive ETFs – all of them offering a number of specific advantages.

But now, a new generation of funds has emerged and is bringing together potentially the best of both worlds. The stage has been set for active ETFs.

What are active ETFs?

The market for active ETFs is still relatively small – but the paradigm shift has already begun, and demand for this hybrid investment solution is likely to increase dynamically within the next few years. We should start by defining exactly what an active ETF is, and what it is not.

Active ETFs are exchange-traded funds whose aim is to generate greater returns through targeted stock selection. Active ETFs do not track the performance of a reference index as closely as possible while passive ETFs do.

Investing actively and flexibly in a more sustainable future

Active ETFs combine the potential advantages of autonomous active management with the convenience, transparency, and tradability of an ETF.

Your portfolio is not rigidly linked to an index and is constructed and actively managed by a fund manager. At the same time, active ETFs are admitted to and traded on an exchange. This ensures high liquidity, provides continuous pricing in real time, and enables responsive and flexible trading.

A key feature of active ETFs is to be dissociated from an index: especially for ESG investments, this can result in a number of potential advantages. Indices are generally based on strict, quantitative allocation models, with components usually weighted according to their market capitalisation. An index-tracking ETF cannot deviate from this.

Active ETFs are therefore managed by portfolio managers who can make their own determination as to whether a stock from the selection universe should be invested or not. Where passive ETFs are constraint by the RI methodology of Index providers, active ETFs allow the Asset Manager to implement its in house RI capabilities.

Meanwhile, an active ETF manager can draw on a significantly larger selection universe. This offers the manager greater freedom to invest in securities that, for whatever reason, are not covered by a thematic index but which, from the fund manager’s perspective, represent a sensible and promising source of enhanced performance within a sustainable portfolio. An active approach provides the freedom to choose stocks providing the desired exposure to sustainable themes such as fighting climate change or protecting biodiversity.

More than 20 years of experience

Active ETFs are an exciting new potential solution to investing in the major trends of the future – especially in sustainable topics such as climate protection, resource conservation or clean energy.

AXA IM has more than 20 years of experience in the active management of sustainable investments, and now delivers this active expertise with additional quantitative analysis in an ETF wrapper.

  • U291cmNlOiBNb3JuaW5nc3RhciwgR2xvYmFsIFN1c3RhaW5hYmxlIEZ1bmQgRmxvd3M6IFE0IDIwMjEgaW4gUmV2aWV3

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.