Investment Institute
La Parola a Tentori

Aggiornamento sull’economia statunitense e sul mercato azionario

  • 12 Agosto 2022 (3 min di lettura)

Sono passate circa quattro settimane da quando ho condiviso con Voi la mia view fuori consenso sull’economia statunitense e sul mercato azionario. Alla luce della performance soddisfacente degli asset a rischio, penso che un breve aggiornamento – e sottolineo breve, per non recarVi troppo disturbo in questa calda estate – sia necessario: 

  • Macro: La sorpresa del PIL negativo anche nel secondo trimestre (-0.9%) non ha destabilizzato il mood degli investitori. Sembra ormai accettata l’idea di una economia USA più forte di quanto il dato trimestrale faccia presagire. In particolare è il mercato del lavoro a essere “red hot” con 528 mila nuovi posti di lavori creati a luglio. Il tasso di disoccupazione si attesta al 3.5%, molto vicino ai minimi pre-Covid e ai livelli visti nel 1969. L’inflazione è leggermente sotto le attese (8.5% vs le stime di 8.7%), ma anche qui sembra essersi consolidato lo scenario di un carovita più alto di quel 3.4% prezzato dai TIPS sulla media dei prossimi dodici mesi. 
  • Fed: Nonostante il rialzo da ben 75 punti base, il coro dei presidenti della Fed è sempre più in tonalità “hawkish”. Anche le colombe di una volta, come per esempio Neel Kashkari del distretto di Minneapolis (il geniale ideatore del TARP sarà membro del FOMC nel 2023), si sono girate e suggeriscono ulteriori forti rialzi dei tassi di interesse nei prossimi trimestri. Ma i mercati sembrano meno preoccupati di questa strategia monetaria di quanto lo fossero nel primo trimestre, vuoi per la resilienza dell’economia USA al periodo di alta inflazione, vuoi per la credibilità della banca centrale sul tema spinoso del “soft landing”. 
  • Wall street: Più del 90% delle aziende del S&P500 hanno ormai riportato i risultati del secondo trimestre. Lo dico chiaro e tondo. Non si è verificato quel disastro previsto dalla maggioranza degli analisti delle banche di investimento. Con il 75% degli utili e il 63% delle vendite sopra le attese non si può certo parlare di una debacle. Inoltre reggono i margini di profitto, un segnale di resilienza del business anche in una fase di alta inflazione. 

A mio avviso lo scenario che si va delineando è ancora positivo per le performance dell’azionario. 

Colgo anche l’occasione per augurare a tutti Voi una buona continuazione – siate al desk o in vacanza – e mi riservo di fare un nuovo punto della situazione a settembre.

WEBINAR SUI MERCATI

Aggiornati sui mercati in modo veloce, ma approfondito

Partecipa al webinar in diretta con Alessandro Tentori, CIO AXA IM Italia, ogni martedì alle 11.00

Iscriviti

Ti potrebbe interessare

La Parola a Tentori

Elezioni italiane: come hanno reagito i mercati?

  • A cura di Alessandro Tentori
  • 26 Settembre 2022 (3 min di lettura)
La Parola a Tentori

È il turno della Fed (Webinar)

  • A cura di Alessandro Tentori
  • 20 Settembre 2022 (15 min di lettura)
La Parola a Tentori

Accelerano le banche centrali (Webinar)

  • A cura di Alessandro Tentori
  • 13 Settembre 2022 (15 min di lettura)

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.