Come mitigare l'impatto con le obbligazioni inflation-linked

  • 14 Settembre 2022 (5 min di lettura)
Guida all'inflazione: Modulo 2 – Come mitigare l'impatto con le obbligazioni inflation-linkedin

Come mitigare l'impatto con le obbligazioni inflation-linked

Nel tentativo di mitigare gli effetti dell'inflazione, le obbligazioni inflation-linked possono rappresentare uno strumento importante nelle mani degli investitori. Per questo è importante sapere come funzionano e come possono essere utilizzate.

Le obbligazioni inflation-linked contribuiscono alla protezione dal rischio di inflazione, in quanto collegano il valore nominale dell'obbligazione (l'importo che dovrà essere rimborsato alla scadenza del titolo) a un indice dei prezzi al consumo come il CPI, che rispecchia il tasso d'inflazione. Di conseguenza, le obbligazioni inflation-linked non si limitano a pagare le cedole come le obbligazioni comuni: l'indicizzazione all'inflazione influisce sul valore del capitale che, di conseguenza, cresce col passare del tempo.

Se l'inflazione è al 2%, il valore del capitale di un'obbligazione inflation-linked aumenterà del 2% ogni anno fino alla sua scadenza. Si tratta del processo di indicizzazione all'inflazione.

In pratica, se un investitore avesse acquistato a 100 un'obbligazione inflation-linked nel 2000 e l'avesse tenuta in portafoglio fino a oggi1, il suo capitale sarebbe cresciuto a 173, proteggendo il valore reale dell'investimento. Nel caso di un'obbligazione nominale con le stesse caratteristiche, l'importo restituito all'investitore sarebbe rimasto pari a 100.

Inflazione USA: headline e core (Tasso annuale e cambio cumulativo)
Fonte: Refinitiv Datastream 13 giugno 2022.

Inoltre, poiché le cedole sono calcolate in percentuale sul valore del capitale, anche i flussi cedolari aumenteranno. Così le obbligazioni inflation-linked consentono agli investitori di mitigare l’impatto dell’inflazione sui propri portafogli, proteggendo il valore reale del patrimonio.

 

Un rendimento reale per gli investitori

Oltretutto, dato che l'indicizzazione all'inflazione è garantita dall'emittente, le obbligazioni inflation-linked assicurano all'investitore anche un rendimento reale. I rendimenti reali rappresentano il premio che gli investitori possono incassare in aggiunta all'inflazione realizzata. 

Il tasso di rendimento reale aggiunto alla prevista indicizzazione assicurerà l'equivalente di un "running yield", comparabile al tasso di rendimento di un'obbligazione nominale.  Con questo calcolo si ottiene il rendimento totale di un'obbligazione inflation-linked.

Stime di reddito con copertura in euro a 5 anni
Fonte: AXA IM, Bloomberg a luglio 2022. A solo scopo illustrativo. Le previsioni sull’inflazione vengono dai top previsori per mercato (dal sondaggio trimestrale realizzato dall’inflation team) e sono fatte su un periodo di 12 mesi.

Come si può evincere dal grafico, in genere la pubblicazione del tasso d'inflazione avviene mensilmente, per cui il rendimento non è costante, ma può variare da un mese all'altro. Ne consegue inoltre che, se abbiamo investito in questo tipo di obbligazione, quando l'inflazione sale otterremo una remunerazione maggiore.

Le obbligazioni inflation-linked possono offrire agli investitori un reddito corretto per tenere conto dell'inflazione, contribuendo così a ridurre la potenziale erosione del valore dei portafogli. Oltre a comprendere i metodi utilizzati per calcolare il valore di un'obbligazione indicizzata all’inflazione, ci sono anche altri elementi da considerare per decidere come investire in questi titoli. Nella prossima puntata di questa serie dedicata all'inflazione, parleremo della duration e dei suoi impatti sulle obbligazioni inflation-linked.

Obbligazioni

Global Inflation Short Duration Bonds

Le obbligazioni inflation linked di breve termine perseguono l’obiettivo di proteggere il portafoglio dall’erosione del valore reale degli investimenti e dai movimenti dei tassi d’interesse.

Scopri di più

Guarda gli altri moduli della nostra guida all'inflazione

L'obiettivo di questa serie è di semplificare l'investimento in obbligazioni indicizzate all'inflazione per gli investitori.

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate, né la raccomandazione di una specifica strategia d'investimento o una raccomandazione personalizzata all'acquisto o alla vendita di titoli. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris – Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 – 20122- Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.