Azionario: lo scenario si complica, ma non siamo in recessione

  • 01 Aprile 2022 (5 min di lettura)

Inflazione, tassi d’interesse in rialzo, tensioni geopolitiche che rischiano di ampliarsi: il contesto macroeconomico comporta sfide significative nel breve e medio termine. A nostro avviso i fondamentali di lungo termine reggono e continuano ad offrire opportunità e crescita a chi investe in strategie ben selezionate.

Lo scenario macroeconomico nel breve/medio termine è molto incerto. Non sappiamo quanto durerà la guerra in Ucraina, quale sarà il suo impatto e quale sarà l’impatto a lungo termine sull’energia. Quello che già possiamo vedere sono le forti implicazioni per l’inflazione: avremo più inflazione e meno crescita, soprattutto in Europa.

“Abbiamo chiaramente visto un aumento della volatilità nel mercato azionario”, commenta Mark Hargraves, Global Head di AXA IM Equity e gestore di AXA WF Framlington Evolving Trends.

“Mi sembra che la view del mercato sia che ci sarà una qualche risoluzione del conflitto nei prossimi mesi, non settimane”, aggiunge.  Il rischio quindi è che, in assenza di una risoluzione, il mercato ne verrà impattato.

L’elemento più destabilizzante è sempre la fornitura d’energia tra l’Europa e la Russia, che potrebbe scatenare molti più dati negativi a livello macroeconomico. “Ma al momento per noi questo scenario ha una bassa probabilità di realizzarsi”, dice il gestore.

Post-Covid lo scenario macroeconomico stava migliorando. Anche prima della guerra c’erano degli elementi di turbolenza (la corsa dei prezzi dell’energia e delle materie prime che hanno un inevitabile impatto sui consumatori).

“Ora ci troviamo in uno scenario economico più complicato – spiega Hargraves – ma non penso che stiamo andando verso una recessione”.

 

L’impatto per il nostro portafoglio

“Non avevamo esposizione diretta alla Russia o all’Ucraina, e avevamo pochissima attività indiretta, quindi l’impatto per il nostro portafoglio è stato molto limitato”, dice Hargraves.

Più in generale, quello che sta portando turbolenza sui mercati nel breve periodo è il movimento dei prezzi dell’energia e dell’inflazione e il dibattito sul rialzo dei tassi d’interesse.

“Tuttavia, il nostro approccio tematico guarda al lungo periodo”, sottolinea Hargraves.

Dal lancio nel 2016, AXA WF Framlington Evolving Trends ha messo a segno una performance cumulativa superiore all’indice di riferimento (MSCI AC World NR USD). Il grafico mostra la performance cumulativa su cinque anni, fino al 31 gennaio 2022: 

Image

Fonte: AXA IM, FactSet SPAR al 28/02/2022. Dati per la Classe d’Azioni I USD Total Return al netto della commissione annuale di gestione, MSCI All Country World Net Return in USD. *Il passaggio del portafoglio da strategia azionaria globale a strategia tematica globale è avvenuto il 31/10/2017. La performance passata non è indicativa dei risultati futuri.

 

I fondamentali delle società restano solidi

Nonostante le turbolenze, i fondamentali dei titoli nei quali AXA WF Framlington Evolving Trends investe non sono cambiati e rimangono buoni. “Nel breve termine non abbiamo fatto nessun cambiamento al portafoglio dal momento che non abbiamo nessuna esposizione diretta ai paesi in guerra”, commenta Hargraves.

I mercati tendono a reagire negativamente a questi eventi ma, storicamente, l’impatto delle crisi geopolitiche sui mercati è di breve portata e lo shock piuttosto limitato.

Per far fronte alle turbolenze generate da un’inflazione meno transitoria di quel che ci si attendeva, che tende a impattare maggiormente i titoli growth, a duration più lunga, il gestore si è focalizzato meno su questi titoli e più su quelli con un profilo di più breve duration.

Per esempio, nel settore delle energie rinnovabili Hargraves ha deciso di focalizzarsi meno su titoli che offrono opportunità sul lungo periodo, come quelli legati all’idrogeno.

Resta comunque fiducioso sulla performance positiva dei titoli in portafoglio, nonostante alcuni abbiano sofferto nel breve periodo.

Ecco i titoli che hanno maggiormente contribuito alla performance:

Image

Fonte: AXA IM, FactSet al 28/02/2022. Performance in USD. La performance passata non è indicativa dei risultati futuri.

 

I settori a cui guardare

Sul tema della transizione energetica, il gestore ritiene che sul breve periodo l’Europa sembra aver messo in pausa le sue ambizioni climatiche, come per esempio l’impegno a trovare fonti d’energia alternative. Ma al tempo stesso si assiste ad una accelerazione della transizione energetica sul medio-lungo periodo.

“Quello delle fonti d’energia alternative è un settore interessante su cui puntare”, sottolinea Hargraves.

Dal punto di vista geografico, il portafoglio è sovrappesato sulle aziende americane. “Tendiamo a comprare la migliore qualità e gli Stati Uniti sono i leader nell’innovazione”, spiega il gestore. Nei mercati emergenti, invece, “a volte la qualità della corporate governance non è al livello che ci aspettiamo”.

Align Technology (tra i primi 10 titoli nella tabella), attiva nella produzione di apparecchi dentistici e con un 80% di quota del mercato, è una acquisizione recente del portafoglio. “Abbiamo visto un’enorme opportunità di penetrazione”, spiega Hargraves. “Siamo stati selettivi, ma le opportunità hanno cominciato ad emergere”.

 

Accesso all’Economia in Evoluzione

AXA WF Framlington Evolving Trends offre accesso diversificato al potenziale di crescita dell’Economia in Evoluzione, con un approccio attivo e di lungo termine.

Il fondo ha esposizione a un universo d’investimento di 2200 titoli con basso, medio o elevato focus tematico. Il portafoglio si concentra su 40-60 titoli.*

Esempi di titoli per tema:

Image

Fonte: AXA IM. I titoli sono mostrati solo a scopo illustrativo e non vanno considerati come una raccomandazione d’investimento.

*Queste sono linee guida interne soggette a cambiamento senza preavviso. Si raccomanda di fare riferimento al Prospetto per le linee guida e i rischi d’investimento del fondo.

Visita il nostro Fund Center

Per ulteriori informazioni sul prodotto (performance, documenti correlati, ecc.), visita il nostro Fund Center.

AZIONARIO TEMATICO
AXA WF Framlington Evolving Trends

La nostra strategia mira a cogliere il potenziale di crescita a lungo termine dei cinque temi dell'Economia in Evoluzione.

Scopri di più

Ti potrebbe interessare

Azioni

Esperienze virtuali, opportunità reali: il potenziale del Metaverso

  • A cura di AXA Investment Managers
  • 16 Giugno 2022 (5 min di lettura)
Azioni

Azionario: elevata volatilità, volano i titoli dell’energia

  • A cura di Gilles Guibout
  • 10 Giugno 2022 (3 min di lettura)
Azioni

Webinar con Gilles Guibout - 9 giugno 2022

  • A cura di Gilles Guibout
  • 09 Giugno 2022 (15 min di lettura)

    Rischi principali

    Rischio di controparte; impatto di tecniche quali i derivati; leva finanziaria; rischio geopolitico.

    Disclaimer

    Prima dell’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate, si prega di consultare il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID). Tali documenti, che descrivono anche i diritti degli investitori, possono essere consultati - per i fondi commercializzati in Italia - in qualsiasi momento, gratuitamente, sul sito internet www.axa-im.it e possono essere ottenuti gratuitamente, su richiesta, presso la sede di AXA Investment Managers. Il Prospetto è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese. Il KIID è disponibile nella lingua ufficiale locale del paese di distribuzione.

    I contenuti pubblicati nel presente sito internet hanno finalità informativa e non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto, alla sottoscrizione o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

    Il presente sito contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente sito non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente sito internet non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi sono solo indicativi e non sono garantiti in alcun modo. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

    Ancorché AXA Investment Managers impieghi ogni ragionevole sforzo per far sì che le informazioni contenute nel presente sito internet siano aggiornate ed accurate alla data di pubblicazione, non viene rilasciata alcuna garanzia in ordine all’accuratezza, affidabilità o completezza delle informazioni ivi fornite. AXA Investment Managers declina espressamente ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite derivanti, direttamente od indirettamente, dall’utilizzo, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, delle informazioni e dei dati presenti sul sito.

    AXA Investment Managers non è responsabile dell’accuratezza dei contenuti di altri siti internet eventualmente collegati a questo sito. L’esistenza di un collegamento ad un altro sito non implica approvazione da parte di AXA Investment Managers delle informazioni ivi fornite. Il contenuto del presente sito, ivi inclusi i dati, le informazioni, i grafici, i documenti, le immagini, i loghi e il nome del dominio, è di proprietà esclusiva di AXA Investment Managers e, salvo diversa specificazione, è coperto da copyright e protetto da ogni altra regolamentazione inerente alla proprietà intellettuale. In nessun caso è consentita la copia, riproduzione o diffusione delle informazioni contenute nel presente sito.  

    AXA Investment Managers può decidere di porre fine alle disposizioni adottate per la commercializzazione dei suoi organismi di investimento collettivo in conformità a quanto previsto dall'articolo 93 bis della direttiva 2009/65/CE.

    AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il contenuto del presente sito internet senza preavviso.

    A cura di AXA IM Paris - Sede Secondaria Italiana, Corso di Porta Romana, 68 - 20122 - Milano, sito internet www.axa-im.it.

    © 2022 AXA Investment Managers. Tutti i diritti riservati.

    Contenuto riservato ad investitori professionali

    Questa sezione del sito potrebbe contenere informazioni non appropriate e di non immediata comprensione per gli investitori retail. Confermo di essere un investitore professionale, come definito dall'art. 35 della Delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018, di essere in possesso delle conoscenze e dell’esperienza di investimento necessarie associate a tale profilo.